Tecnica ferroviaria

 

Sono gli impianti di tecnica ferroviaria che consentono la circolazione dei treni nella Galleria di base del Ceneri e integrano il nuovo tracciato nella rete esistente.

Per tecnica ferroviaria s’intendono i binari, la linea di contatto, l’alimentazione di corrente elettrica e di trazione, i cablaggi, gli impianti di telecomunicazione e radio, i sistemi di sicurezza e automazione e la tecnica di comando. Oltre agli impianti adibiti all’esercizio sono necessarie anche numerose strutture provvisorie, come ventilazione, impianto elettrico, illuminazione e comunicazione di cantiere, nonché il controllo degli accessi per la posa degli impianti di tecnica ferroviaria.

Il triangolo del Nodo di Camorino offre, per le sue dimensioni e la posizione antistante il portale nord, le condizioni ideali per allestirvi un’area di installazione di circa 60 000 m², che sarà operativa dal 2016 al 2020. Su di essa vi sono centrali di comando, container di uffici, parcheggi, le aree di trasbordo e manovra necessarie, due grandi capannoni per i consorzi di tecnica ferroviaria e le infrastrutture per i visitatori.

Poco distanti dai portali di Camorino e Vezia si trovano i rispettivi edifici della tecnica ferroviaria, al cui interno vi sono tutti gli impianti tecnici necessari alla gestione della galleria e dell’esercizio ferroviario.

Stato dei lavori