Aggiudicazione della tecnica ferroviaria alla Galleria di base del Ceneri

Nella sua seduta del 12 agosto 2013, il consiglio d'amministrazione di AlpTransit San Gottardo SA ha aggiudicato i lavori della tecnica ferroviaria della Galleria di base del Ceneri. Il lotto "Tecnica ferroviaria e coordinazione generale" viene assegnato al consorzio CPC. Il lotto "Armamento ferroviario e logistica" è attribuito al consorzio Mons Ceneris. L'inizio dei lavori d'installazione della tecnica ferroviaria è previsto alla fine del 2016. La messa in esercizio commerciale della Galleria di base del Ceneri è pianificata per il mese di dicembre 2019.

Quattro consorzi hanno inoltrato la candidatura per il lotto "Tecnica ferroviaria e coordinazione generale". Le offerte sono state accuratamente verificate e valutate secondo la Legge federale sugli acquisti pubblici. Tenuto conto dei criteri d'aggiudicazione, il consorzio CPC incaricato dal consiglio d'amministrazione di AlpTransit San Gottardo SA ha presentato l'offerta più vantaggiosa sia a livello economico che finanziario. Il consorzio CPC è formato dalle imprese cablex AG (CH), PORR Suisse AG (CH) / PORR Bau GmbH (A) e Condotte (I) / Cossi (I) / LGV (CH).

Il lotto "Tecnica ferroviaria e coordinazione generale" include sia l'equipaggiamento di entrambe le canne a binario unico lunghe 15.4 km ciascuna, sia il successivo collegamento alla rete ferroviaria esistente delle tratte a cielo aperto poste a nord e a sud della galleria. Le installazioni di tecnica ferroviaria aggiudicate comprendono gli impianti di sicurezza e di alimentazione elettrica, le installazioni luce e forza motrice, gli impianti di trazione elettrica, il sistema di telecomunicazioni in galleria, la rete dati e le comunicazioni d'esercizio ferroviario. Nel lotto rientra pure la coordinazione generale dei lavori d'installazione di tutta la tecnica ferroviaria, ovvero la gestione delle varie interfacce. Il volume del mandato di questo lotto è di circa CHF 138 milioni (incluse opzioni ancora aperte).

Cinque consorzi si sono candidati per il lotto "Armamento ferroviario e logistica" alla Galleria di base del Ceneri. Il consorzio designato Mons Ceneris, composto dalle imprese Mancini&Marti SA (CH), Marti Contractors Ltd. (CH), Marti Tunnelbau AG (CH), Pizzarotti SA (CH), Pizzarotti&C. S.p.A. (I), GCF S.p.A. (I) e Valditerra Lavori Ferroviari S.p.A. (I), ha inoltrato l'offerta economicamente e finanziariamente più vantaggiosa.

Il lotto "Armamento ferroviario e logistica" comprende l'installazione dei binari senza massicciata di entrambe le canne a binario unico lunghe 15.4 km ciascuna, e la realizzazione dei binari tradizionali con massicciata ferroviaria nelle tratte di accesso ai portali, che permetteranno il collegamento alla rete ferroviaria esistente. Sono incluse nel lotto anche le diverse prestazioni temporanee per la Galleria di base del Ceneri come la logistica, i trasporti, le officine e i capannoni. Il volume del mandato è di circa CHF 96.4 milioni (incluse opzioni ancora aperte).

L'inizio dei lavori di installazione della tecnica ferroviaria al portale nord è previsto a fine 2016. La realizzazione dei lavori, le verifiche tecniche, le corse di prova e la messa in esercizio richiederanno circa 3 anni. La messa in esercizio commerciale della Galleria di base del Ceneri è pianificata per il mese di dicembre 2019.