Galleria di base del Ceneri: Giornata delle porte aperte a Camorino

Sabato 25 maggio 2019 si è concluso il tradizionale appuntamento con le giornate delle porte aperte presso i cantieri AlpTransit. Con l’apertura della Galleria di base del Ceneri nel 2020
questi appuntamenti sono ormai giunti al termine. Un ringraziamento a tutta la popolazione che in questi 11 anni ha visitato i cantieri della Galleria di base del Ceneri.


Sole e pioggia nel pomeriggio hanno fatto da cornice all’ultima giornata delle porte aperte e ben 3’900 visitatori hanno colto l’invito di AlpTransit San Gottardo SA per dare un ultimo sguardo al cantiere di Camorino. Anche se le visite a pagamento all’interno della Galleria di base del Ceneri proseguiranno fino a fine anno, questo era l’ultimo appuntamento per il grande pubblico.

Il 12 aprile 2008 AlpTransit organizzò la prima giornata delle porte aperte al cantiere di Sigirino. All’epoca l’obiettivo era quello di presentare al grande pubblico i lavori di esecuzione della Galleria di
base del Ceneri iniziati pochi mesi prima. Da allora e fino ad oggi, sono state ben 11 le edizioni di queste giornate speciali presso i cantieri di Camorino, Sigirino e Vezia, e più di 52'000 visitatori hanno colto la possibilità di informarsi, direttamente con gli addetti ai lavori, sulla realizzazione della galleria ferroviaria.

Numerosi sono stati i temi trattati: dall’avanzamento dei lavori all’esplosivo, alle attività legate all’accompagnamento ambientale dei lavori, passando per la realizzazione di tutte le opere esterne
legate al funzionamento della Galleria di base del Ceneri. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i visitatori che hanno sempre partecipato a queste giornate con grande entusiasmo e interesse.
Ora si prosegue con i preparativi per l’inaugurazione della Galleria di base del Ceneri prevista nel 2020.