Galleria di base del Ceneri: provvedimenti per la protezione dei minatori

Al cantiere AlpTransit di Sigirino sono state riscontrate delle rocce anfibolitiche sia all’avanzamento nord sia in quello sud della Galleria di base del Ceneri. In presenza di anfiboliti durante i lavori di avanzamento, non può essere escluso il pericolo che fibre di minerali asbestiformi si liberino nell’aria. In accordo con l’Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni Suva sono pertanto stati avviati i provvedimenti per la protezione dei minatori.

In presenza di anfiboliti durante lo scavo, è possibile che durante i lavori di avanzamento vengano liberate piccole quantità di fibre di minerali asbestiformi. Nel caso in cui queste fibre entrassero nei polmoni, ciò potrebbe causare dei danni alla salute. A titolo preventivo AlpTransit San Gottardo SA assieme all’imprenditore, alla direzione locale dei lavori e in accordo con la Suva ed esperti del ramo ha predisposto i provvedimenti di sicurezza atti a proteggere i lavoratori. In particolare si tratta dell’utilizzo di mascherine di protezione, come pure provvedimenti organizzativi e tecnici (per es.: dispositivi di nebulizzazione dell’acqua).