Getto ultimo blocchetto Galleria di base del Ceneri 30.05.2018

 

Oggi, mercoledì 30 maggio 2018, sono stati posati gli ultimi binari nella Galleria di base del Ceneri. A circa 400 m dal portale nord, l’impresa ha gettato il “blocchetto d’oro”. Un grande momento per tutti gli operatori coinvolti e un’importante pietra miliare per il progetto. In soli 9 mesi di lavoro sono stati posati 66.6 km di binari. La galleria ferroviaria è finalmente percorribile con locomotive diesel, senza interruzioni, per tutti i suoi 15.4 km di lunghezza.

Oggi a mezzogiorno nella Galleria di base del Ceneri il treno del calcestruzzo ha compiuto la sua ultima corsa. Il “blocchetto d’oro” è stato posato sulla soletta con una cerimonia festiva. Nel complesso, il consorzio Mons Ceneris ha impiegato circa 33’550 m3 di calcestruzzo, trasportato in galleria 98’000 blocchetti singoli e posato 66.6 km di rotaie.

Nella Galleria di base del Ceneri la posa dei binari è un elemento essenziale per gli impianti tecnico-ferroviari, dal momento che garantisce il trasporto su rotaia di tutte le infrastrutture successive. Con la conclusione della posa dell’armamento ferroviario, termina la prima grande tappa della tecnica ferroviaria.

Dieter Schwank, presidente della Direzione di AlpTransit San Gottardo SA, si è dichiarato molto soddisfatto: «La posa dei binari è stata realizzata nel rispetto dei tempi e di buona qualità. Ci sono quindi ora le giuste condizioni per l’installazione della linea di contatto, del sistema di comunicazione, degli impianti di sicurezza e della tecnica di guida. Il nostro progetto prosegue nella giusta direzione». Anche Bernd Raderbauer, presidente della commissione tecnica del consorzio Mons Ceneris, commenta con piacere quanto raggiunto: «Il lavoro e la pianificazione per l'installazione dell’armamento ferroviario nella Galleria di base del Ceneri sono stati molto impegnativi e complessi. Il consorzio Mons Ceneris composto da Marti Tunnelbau, Mancini & Marti, Pizzarotti e G.C.F, sotto la guida del Gruppo Marti, ha accettato questa sfida completando il lavoro nei tempi previsti, senza incidenti e con i requisiti di alta qualità richiesti a piena soddisfazione del committente. Un ringraziamento speciale va ad ATG per l'eccellente cooperazione, come anche ai nostri circa 200 collaboratori per la competenza dimostrata e il lavoro orientato agli obiettivi».

Il montaggio di tutte le installazioni terminerà entro la fine di agosto 2019. Dopo diverse prove, nel mese di marzo 2020 inizierà l’esercizio di prova. Il 1° settembre 2020 la galleria verrà ufficialmente consegnata alle FFS. La sua integrazione nella rete ferroviaria FFS avverrà con il cambio orario a dicembre 2020.