Più di 1 milione di visite alla Galleria di base del San Gottardo

Le visite proposte da AlpTransit San Gottardo SA sono una storia di successo. Dall’inizio dei lavori nel 1996 la più lunga galleria del mondo ha attirato più di 1 milione di visitatori. Ma il capitolo dedicato alle visite ai cantieri del San Gottardo terminerà presto. Dopo l’inaugurazione alla Galleria di base del San Gottardo, l’Infocentro Gottardo Sud di Pollegio chiuderà le sue porte. Alla fine del 2016 sarà la volta dell’InfoCenter di Erstfeld. Tuttavia, alla Galleria di base del Ceneri i visitatori potranno continuare a dare un’occhiata ai lavori.

Il primo Info-Center di AlpTransit San Gottardo SA ha aperto i suoi battenti poco dopo l’inizio dei lavori al cunicolo d’accesso di Sedrun. Nel mese di aprile 2003 è stata la volta dell’Infocentro Gottardo Sud al portale sud della Galleria di base del San Gottardo a Pollegio, seguito nel mese di marzo 2008 dall’InfoCenter Erstfeld nei pressi del portale nord. Inoltre, agli accessi intermedi di Amsteg e Faido sono stati disponibili degli spazi informativi.


Ospiti provenienti da più di 100 paesi
Oltre alla popolazione svizzera, anche molti visitatori dei paesi limitrofi si sono interessati al progetto NFTA al San Gottardo. Le guide hanno potuto salutare ospiti provenienti da più di 100 paesi: Egitto, Cina, Grecia, ma anche Nepal, Nigeria, Perù, passando dalla Polonia fino alla Corea del Sud, la Tanzania, l’Uruguay e il Vietnam. A questi vanno aggiunti le numerose visite di personalità politiche, autorità, specialisti, capi progetto e rappresentanti dei media svizzeri e internazionali.

Al grande interesse si sono aggiunte regolarmente delle giornate delle porte aperte. In stretta collaborazione con le imprese e le direzioni lavori locali, AlpTransit San Gottardo SA ha organizzato un totale di 23 giornate delle porte aperte: 9 a Sedrun, 4 a Erstfeld, Amsteg e Bodio, 2 a Faido. In totale, quasi 70'000 visitatori hanno approfittato di queste giornate per informarsi in loco in merito alla realizzazione della Galleria di base del San Gottardo.

Con l’apertura della più lunga galleria ferroviaria del mondo, termina il capitolo delle visite ai cantieri del San Gottardo. L’Infocentro Gottardo Sud di Pollegio chiuderà i battenti il 5 giugno 2016, l’InfoCenter di Erstfeld nel mese di dicembre 2016. L’Infozentrum di Sedrun è già chiuso dall’autunno 2014.


Nella Galleria di base del Ceneri fino al 2020
Alla Galleria di base del Ceneri i visitatori potranno continuare a dare uno sguardo ai lavori. Le visite iniziano all’Infopoint del cantiere di Sigirino. Dopo una presentazione in merito allo stato attuale dei lavori, i visitatori vengono condotti nella Galleria di base del Ceneri accompagnati da una guida e a bordo di un piccolo bus. La presentazione e la visita durano circa 3 ore. Maggiori informazioni su www.infocentro.ch


Per ulteriori informazioni:
AlpTransit San Gottardo SA
Ambros Zgraggen
Telefono +41 79 655 96 65
E-Mail: ambros.zgraggen(at)alptransit.ch

[Translate to Italiano:] Romano Rossi, Infocentro Gottardo Sud SA und Renzo Simoni, AlpTransit Gotthard AG