Pubblicazione di un nuovo appalto per la tecnica ferroviaria al Ceneri

A seguito delle decisioni del Tribunale amministrativo federale AlpTransit San Gottardo SA interrompe le procedure in merito alle aggiudicazioni della tecnica ferroviaria al Ceneri. Un nuovo bando di concorso verrà indetto appena possibile. In questo momento non possono essere rilasciate dichiarazioni in merito alla messa in esercizio della Galleria di base del Ceneri nel mese di dicembre 2019.

Con le sue decisioni del 14 marzo 2014 il Tribunale amministrativo federale ha parzialmente accolto i due ricorsi contro le aggiudicazioni della tecnica ferroviaria alla Galleria di base del Ceneri (lotti “Armamento ferroviario e logistica” e “Tecnica ferroviaria e coordinazione generale”) da parte di AlpTransit San Gottardo SA. Le aggiudicazioni impugnate sono state revocate e rinviate  a AlpTransit San Gottardo SA per un nuovo giudizio.

Interruzione della procedura e pubblicazione di un nuovo appalto

Nelle sue considerazioni il Tribunale amministrativo federale precisa in modo dettagliato come valutare le prove d’idoneità riferite alle referenze presentate dagli offerenti. Le ditte aggiudicatarie potrebbero perciò essere escluse dalla procedura di aggiudicazione. Da un esame dell’idoneità delle ditte ricorrenti  eseguito da parte di AlpTransit San Gottardo SA si evince che in virtù dei considerandi del Tribunale amministrativo federale neppure i ricorrenti adempiono i requisiti di idoneità riferiti alle referenze. Di conseguenza, pure le ricorrenti sono da escludere dalla procedura di aggiudicazione.

Dato che nessun offerente restante nella procedura di aggiudicazione adempie ai criteri d’idoneità ai sensi delle considerazioni del Tribunale amministrativo federale, il Consiglio d’amministrazione di AlpTransit San Gottardo SA ha deciso il 14 aprile 2014 d’interrompere la procedura di aggiudicazione dell’appalto. Un nuovo bando di concorso verrà indetto appena possibile. L’interruzione della procedura di aggiudicazione può essere impugnata davanti al Tribunale amministrativo federale. In questo momento non possono essere rilasciate dichiarazioni in merito alla messa in esercizio della Galleria di base del Ceneri nel mese di dicembre 2019.