Taglio del nastro alla strada cantonale di Pollegio

Si è svolta oggi, martedì 17 settembre 2013, davanti all’Infocentro Gottardo Sud la cerimonia di taglio del nastro della strada cantonale a Pollegio. Dopo la cerimonia la strada è stata aperta al pubblico.

La strada cantonale a Pollegio era stata spostata per fare spazio e dare accesso al cantiere AlpTransit di Bodio. Dato che la costruzione della Galleria di base del San Gottardo è entrata nella sua fase finale il cantiere di Bodio viene smantellato e di seguito la strada cantonale riaperta al pubblico.

All’apertura ufficiale del manufatto sono intervenuti il Consigliere di Stato Michele Barra, il membro di direzione di AlpTransit San Gottardo SA Toni Büchler e il vicesindaco di Pollegio Luigi Ravasi. I primi ad utilizzare la strada sono stati gli allievi delle classi elementari di Pollegio e del Malcantone (quest’ultimi in visita all’Infocentro).

“I lavori per la Galleria di base del San Gottardo entrano nella fase finale e consegniamo con piacere le nostre opere ai futuri utenti dei treni oppure come in questo caso a quelli, ancora molto giovani, della strada” ha commentato Toni Büchler, membro di direzione di AlpTransit San Gottardo SA. L’apertura all’utenza stradale è prevista dopo la cerimonia, verso le ore 18.00 circa.

A nord delle Alpi, i lavori si concentrano sulla demolizione delle istallazioni ai piazzali di cantiere e la riqualifica delle aeree sgomberate. Procedono a buon ritmo i lavori d’installazione della tecnica ferroviaria nelle due canne della Galleria di base del San Gottardo. A fine anno sono previste le prime corse di prova ad alta velocità nella canna ovest sulla tratta Bodio-Faido. L’apertura della Galleria di base del San Gottardo è prevista nel 2016.